“Questo tempo” di Giuseppe Lubrino

      Cosa saprai di questo tempo?   Il caos è al centro del mondo.   Ci si vanta di essere razionali   eppure ogni giorno la follia   è in prima pagina su tutti i notiziari!   Cosa crederai di questo tempo?   Mille bugie vendute per verità.   Strano che anche se non mi parli io ti … Continua a leggere

“Duije culure” (Testo di Giuseppe Lubrino)

  Se solo potrei parlarti la mia vita diventasse come un sorso d’acqua nel deserto, se poi riuscissi a spiegarti, potrei porre fine a questo dispetto.   Tutto scivola, l’indifferenza è un treno diretto che conduce i cuori alla deriva, c’è chi lo rivendica poi non ce l’ha il rispetto.   Quann’anne vuò campà sta vita tutt’scumbinata, tu nun t’arrienne … Continua a leggere

Il ciclo dei pensieri (Testo di Giuseppe Lubrino)

Un continuo alternarsi di momenti belli e meno belli questo processo si chiama vita. Hai la forza, sei desolato un giorno piangi un altro ridi, sei disinteressato e sei innamorato tocchi il fondo e resti in pedi. Del resto anche le stagioni si susseguono come i tuoi stati d’animi, mentre sei a galla poi anneghi. Si realizzano e si frantumano … Continua a leggere

La civiltà del denaro (Testo di Giuseppe Lubrino)

Il dio denaro muove il sistema della civiltà umana, la Giustizia è una voce che urla ma le orecchie sono troppo otturate per sentirla. Ma guardando il cielo c’è una luce che nonostante tutto brilla ma gli occhi sono troppo offuscati per vederla.   Tutti dipendenti eppure si ostenta l’indipendenza di una libertà schiavizzata in questa civiltà globalizzata ma sempre … Continua a leggere

Il Silenzio delle Parole (testo di Giuseppe Lubrino)

  In riva al mare che senza parlare ci fa sentire la sua voce, in questo mondo non ci sarà mai pace. Risalgo da un tunnel guardo l’orizzonte dinanzi a me, non toccherò più il fondo, alle persone parlerò solo di Te. Della tua dolcezza, infinita bontà…. mi fai salire su nel cielo con la consapevolezza che il mio spirito … Continua a leggere

Osservo (Testo di Giuseppe Lubrino)

Osservo l’abisso tra teoria e praticità di questo mondo insensato che con la bugia vuole cambiare la Verità. Osservo cuori infranti da frecce acute, hanno seminato amore per raccogliere odio sublime. Osservo il susseguirsi della storia come una grande commedia teatrale senza un lieto fine.   Sul capo del Re al posto del diadema gli abbiamo posto una corona di … Continua a leggere

Pensiero sulla “Felicità” di Giuseppe Lubrino

La Felicità. Una parola troppo usata, specie in questi giorni di “festa”, che cos’è dunque la “Felicità”? Ritengo che sia uno stato in cui l’individuo umano raggiunge l’apice delle sue emozioni. E’ il sentirsi immersi in un oasi di gioia, è come se si tornasse bambini dove tutto è nuovo, tutto da scoprire, non c’è paura, nè tristezza, per cui … Continua a leggere

Totò – ‘A livella

Ogn’anno,il due novembre,c’é l’usanzaper i defunti andare al Cimitero.Ognuno ll’adda fà chesta crianza;ognuno adda tené chistu penziero. Ogn’anno,puntualmente,in questo giorno,di questa triste e mesta ricorrenza,anch’io ci vado,e con dei fiori adornoil loculo marmoreo ‘e zi’ Vicenza. St’anno m’é capitato ‘navventura…dopo di aver compiuto il triste omaggio.Madonna! si ce penzo,e che paura!,ma po’ facette un’anema e curaggio. ‘O fatto è chisto,statemi … Continua a leggere

Musica – Nino D’Angelo

Quanno nun saccio a chi credere‘mmieza stu munno difficileaddo’ se nasce pe perderee p’aspettà ll’impossibile Quanno ritornano ‘e ricordeca io nun voglio ricurdàe me rimane ‘o friddo ‘ncuollocerco nu suono ‘e pianofortenu treno ca porta ‘ inta musicavecchia cumpagname vieste ‘e speranzae me puorte cu’ tteaddo’ tutto è magico, tutt’e’ possibilee io torno a credere a mme Quanno me sento … Continua a leggere

La vita dopo la morte (Riflessione Bibblica)

Premessa Pace a tutti nel Signore Gesù. Vorrei fare una riflessione, su un tema che a mio avviso, fin dalla notte dei tempi ha “tormentato” l’uomo ossia, cosa ci aspetta dopo la morte? Ebbene, miei cari, questo interrogativo da sempre ha inquietato gli essere umani. Com’è mia consuetudine farò appello alla Parola del Signore e nella misura in cui mi … Continua a leggere