Pensiero sulla “Felicità” di Giuseppe Lubrino

La Felicità. Una parola troppo usata, specie in questi giorni di “festa”, che cos’è dunque la “Felicità”? Ritengo che sia uno stato in cui l’individuo umano raggiunge l’apice delle sue emozioni. E’ il sentirsi immersi in un oasi di gioia, è come se si tornasse bambini dove tutto è nuovo, tutto da scoprire, non c’è paura, nè tristezza, per cui … Continua a leggere

Scavando nei ricordi (Testo di Giuseppe Lubrino)

Un’ altra notte di insonnia, solo a combattere con questa maledetta noia, non posso non ammettere che sola tu sei la mia gioia! Cosa è giusto, cosa è sbagliato?! Nessuno può stabilirlo! In un mondo ormai depravato, chiedo perdono di essermi di te innamorato! I tuoi occhi emanano pace, mi rapiscono e mi conducono al settimo cielo, ove non c’è … Continua a leggere

“Un fuoco per te o Dio mi divora” (Ger 20,7-9)

Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre;mi hai fatto forza e hai prevalso.Sono diventato oggetto di scherno ogni giorno;ognuno si fa beffe di me. 8 Quando parlo, devo gridare,devo proclamare: «Violenza! Oppressione!».Così la parola del Signore è diventata per memotivo di obbrobrio e di scherno ogni giorno. 9 Mi dicevo: «Non penserò più a lui,non parlerò più … Continua a leggere