ETERNA OSCILLAZIONE – (TESTO DI GIUSEPPE LUBRINO)

    Perché ciò di cui avrei bisogno per morire   è ciò che invece mi fa vivere,   ciò di cui avrei bisogno per odiare   diventa ciò che mi dà la forza per amare.   Nella stanza dei pensieri   soffia aria di malinconia,   mentre mi affaccio alla finestra   l’estate è già andata via,   mentre … Continua a leggere

“Pensieri slegati” (Testo di Giuseppe Lubrino)

In questo inferno tutto brucia tra l’ipocrisia e la superficialità, in nome di un apparente quietudine tutto tace e si seppellisce ogni verità. I Sovrani frodano la plebe Roma è governata dalle belve. Un misero pietismo si respira la Domenica, ormai si è perda di un lassismo che degenera. Tutti t’invochiamo nessuno ti ascolta! Non ti poniamo una domanda che … Continua a leggere

Alla Musica – Nino D’Angelo poesia inedita 2012

Ciao sconosciuta di parole infinite Il mio cuore va lento In questo giorno dove la mia musica è in festa Ho capito come è lontana … L’uguaglianza degli uomini. Ti affido la mia tristezza e tu consolami con verità e bugie sulla forza della tua parola portami lontano dal tradimento fammi vedere un altro mondo senza innocenti che pagano senza … Continua a leggere

Nun se crede cchiù (Testo di Giuseppe Lubrino)

Addò tenimme ‘o mare p’arracquà ‘e penzierebruciate ‘e sole, ormaije ce sta ‘o male. Comme ‘e carezze ‘a gente fa ‘e cattiverie, se è scurdate a via d’o Bene, se è perze ormaije int’a serae nun aspetta cchiù ‘a primmavera. Pè strade nun ce sta cchiù calore, se respirane sule nfamità, nun esist cchiù l’onore ma sule ‘e buscie ca … Continua a leggere