Il Testamento di Raffaele Viviani recitata da Nino D’Angelo

 Si overo more ‘o cuorpo sulamente e ll’anema rinasce ‘ncuorpo a n’ato, ì mo sò n’ommo, e primma che sò stato? ‘na pecora, ‘nu ciuccio, ‘nu serpente? E doppo che sarraggio, ‘na semmenta? n’albero? quacche frutto prelibbato? Va trova addò staraggio situato: si a ssulo a ssulo o pure ‘mmiez”a ggente. Ma ‘i nun ‘e faccio ‘sti raggiunamente: ì saccio … Continua a leggere