“Duije culure” (Testo di Giuseppe Lubrino)

  Se solo potrei parlarti la mia vita diventasse come un sorso d’acqua nel deserto, se poi riuscissi a spiegarti, potrei porre fine a questo dispetto.   Tutto scivola, l’indifferenza è un treno diretto che conduce i cuori alla deriva, c’è chi lo rivendica poi non ce l’ha il rispetto.   Quann’anne vuò campà sta vita tutt’scumbinata, tu nun t’arrienne … Continua a leggere

Nu bene cchiù forte d’o male (Testo di Giuseppe Lubrino)

M’arricorde cu nustalgia, chilli juorne quanno parlavo a tte comm’a Ddio. Senza paura cu ‘a pace int’o core era na carezza ogni parola, ca ‘a dint’all’anema asceve pè tte.   Mo guarde sta luna cù ‘e stelle attuorne, stu cielo scure comm’a mme, pare ca cerche nu raggio ‘e sole ca sule l’uocchite tuoije ce ponne dà. Me putesse arrubbà … Continua a leggere