Alla Musica – Nino D’Angelo poesia inedita 2012

Ciao sconosciuta di parole infinite Il mio cuore va lento In questo giorno dove la mia musica è in festa Ho capito come è lontana … L’uguaglianza degli uomini. Ti affido la mia tristezza e tu consolami con verità e bugie sulla forza della tua parola portami lontano dal tradimento fammi vedere un altro mondo senza innocenti che pagano senza … Continua a leggere

Reginella [Live] Nino D’Angelo 1987

(BOVIO – LAMA) Te si’ fatta na vesta scullata,nu cappiello cu ‘e nastre e cu ‘e rrose…stive ‘mmiez’a tre o quatto sciantosee parlave francese…è accussí?Fuje ll’autriere ca t’aggio ‘ncuntratafuje ll’autriere a Tuleto, ‘gnorsí… T’aggio vuluto bene a te!Tu mm’hê vuluto bene a me!Mo nun ce amammo cchiù,ma ê vvote tu,distrattamente,pienze a me!… Reginè’, quanno stive cu mico,nun magnave ca pane … Continua a leggere

Vesuvio – Tradizioni Napoletane

Bèsubio, Bèsuvio, Vesùbio, Vésvio, Vèsulo sono solo alcuni dei nomi che sono stati dati al Vesuvio, l’unico vulcano attivo dell’Europa continentale. Il Vesuvio si estende su di un’area che comprende una densità abitativa di oltre tremila persone per chilometro quadro (Oltre 700.000 persone vivono nei 20 comuni alle pendici del vulcano). Il Vesuvio (così é universalmente conosciuto) nasce dal monte … Continua a leggere

‘O ssaije comme fa ‘o core – Pino Daniele e Massimo Troisi

Tu stive ‘nzieme a n’atoje te guardajeprimma ‘e da’ ‘o tiempo all’uocchiepe’ s’annammura’ già s’era fatt’ annanze ‘o core.A me, a me‘o ssaje comme fa ‘o corea me, a me quann’ s’è annamurato. Tu stive ‘nzieme a me je te guardavocomm’è succiesso, ammoreca è fernutoma je nun m’arrenn’ ce voglio pruva’. Je no, je no‘o ssaje comme fa ‘o coreje … Continua a leggere

Ammore è dà – NINO D’ANGELO

  Ammore nun è… guarda senza cuscienza   Ammore nun è… restà indifferente   Ammore nun è… passà pè ncuolle’a gente   Ca nun te dice niente…pecchè nun sape niente   Ammore nun è… vuttà na carta n’terra   Ammore nun è… na fabbrica ca ‘nzerra   Ammore nun è… nun arraquà ‘na rosa   Lascià duie uocchie ‘nfuse   … Continua a leggere

Voce ‘e notte di (E.Nicolardi-E.De Curtis)

Questa canzone si potrebbe definire autobiografica. Racconta di un disperato innamorato che canta sotto il balcone della sua innamorata andata ad un’altro uomo. Correva l’anno 1903 ed Eduardo Nicolardi, giovane poeta di 25 anni, si innamoro’ di Anna Rossi l’esile e bellissima vicina di casa figlia di un facoltoso commerciante di cavalli. Quando questi dichiaro’ il suo amore ai genitori … Continua a leggere

Nun se crede cchiù (Testo di Giuseppe Lubrino)

Addò tenimme ‘o mare p’arracquà ‘e penzierebruciate ‘e sole, ormaije ce sta ‘o male. Comme ‘e carezze ‘a gente fa ‘e cattiverie, se è scurdate a via d’o Bene, se è perze ormaije int’a serae nun aspetta cchiù ‘a primmavera. Pè strade nun ce sta cchiù calore, se respirane sule nfamità, nun esist cchiù l’onore ma sule ‘e buscie ca … Continua a leggere

Nu bene cchiù forte d’o male (Testo di Giuseppe Lubrino)

M’arricorde cu nustalgia, chilli juorne quanno parlavo a tte comm’a Ddio. Senza paura cu ‘a pace int’o core era na carezza ogni parola, ca ‘a dint’all’anema asceve pè tte.   Mo guarde sta luna cù ‘e stelle attuorne, stu cielo scure comm’a mme, pare ca cerche nu raggio ‘e sole ca sule l’uocchite tuoije ce ponne dà. Me putesse arrubbà … Continua a leggere

‘A Bella ‘Mbriana (Storie napoletane)

Dopo aver riportato la leggenda del cosiddetto munaciello (vedi ‘O munaciello – storie napoletane) parliamo oggi di un altro famoso personaggio indicato come ‘A Bella ‘Mbriana. Essa rappresenta lo spirito benigno ed è una sorta di anti-munaciello. Avere questa presenza nelle case significa benessere e salute. E’ rappresentata come una bella donna molto ben vestita paragonabile alla fata delle favole dei bambini. … Continua a leggere