Ritratto (testo di Giuseppe Lubrino)

Aspetti sulla fermata della vita un treno che non arriverà mai, dai l’anima in ogni partita sapendo che la vittoria non la raggiungerai.   Vuoi fare apparire quello che non c’è sotterrando dentro quel che hai, nessuno vuol bene più di te ma neanche nella vecchiaia imparerai!   Bene e Male come la luna e il sole accompagnano i nostri … Continua a leggere

Nu bene cchiù forte d’o male (Testo di Giuseppe Lubrino)

M’arricorde cu nustalgia, chilli juorne quanno parlavo a tte comm’a Ddio. Senza paura cu ‘a pace int’o core era na carezza ogni parola, ca ‘a dint’all’anema asceve pè tte.   Mo guarde sta luna cù ‘e stelle attuorne, stu cielo scure comm’a mme, pare ca cerche nu raggio ‘e sole ca sule l’uocchite tuoije ce ponne dà. Me putesse arrubbà … Continua a leggere

L’AMORE VINCE IL MALE [Mc 1,21-28]

21 Andarono a Cafarnao e, entrato proprio di sabato nella sinagoga, Gesù si mise ad insegnare. 22 Ed erano stupiti del suo insegnamento, perché insegnava loro come uno che ha autorità e non come gli scribi. 23 Allora un uomo che era nella sinagoga, posseduto da uno spirito immondo, si mise a gridare: 24 «Che c’entri con noi, Gesù Nazareno? … Continua a leggere

Non v’è nulla di nascosto che non debba essere rivelato [Mt 10,17-26]

17 Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai loro tribunali e vi flagelleranno nelle loro sinagoghe; 18 e sarete condotti davanti ai governatori e ai re per causa mia, per dare testimonianza a loro e ai pagani. 19 E quando vi consegneranno nelle loro mani, non preoccupatevi di come o di che cosa dovrete dire, perché vi sarà suggerito in … Continua a leggere

Battaglia spirituale [Ef 6,10-20]

10 Per il resto, attingete forza nel Signore e nel vigore della sua potenza. 11 Rivestitevi dell’armatura di Dio, per poter resistere alle insidie del diavolo. 12 La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del … Continua a leggere

“Aspettando te” (testo di Giuseppe Lubrino)

In questo treno troppa solitudine sui i binari scorre la nostalgia, chissà se la fermata della quietudine arriverà mai o sarà solo un utopia… Questa insicurezza invade il mondo, scenari di tristezza universale, la sfrenatezza poi ne è il reso conto di un mondo ridotto davvero male!   Aspettando chi, aspettando te! Perché il fuoco si sciolga in acqua, Aspettando … Continua a leggere