“’A n’Amico” (Testo di Giuseppe Lubrino)

Chi nun tene suonne se perde int’a notte e cu essa se mett’a parlà. Sarrano ‘e troppi’penziere, sarranno ‘e troppi’cafè ca manco stasera ‘a pace te fanne truvà. ‘A vita è na scola addò e maprà nun se frenesce maije ogni juorne ij a dà n’esame tra doije risate e nu bello guaije. Pigliatillo mpacienza e Ddio aijà essere forte … Continua a leggere