“Pensieri slegati” (Testo di Giuseppe Lubrino)

In questo inferno tutto brucia tra l’ipocrisia e la superficialità, in nome di un apparente quietudine tutto tace e si seppellisce ogni verità. I Sovrani frodano la plebe Roma è governata dalle belve. Un misero pietismo si respira la Domenica, ormai si è perda di un lassismo che degenera. Tutti t’invochiamo nessuno ti ascolta! Non ti poniamo una domanda che … Continua a leggere

Il secolo della ragione (Testo di Giuseppe Lubrino)

  Inferno e Paradiso sulla terra si possono pregustare, tra una lacrime e un sorriso il treno della vita continua a viaggiare. Ci sarà mai una meta… è bello d’estate la notte ammirare una stella cadente, mentre va tutto a puttane si resta soli col niente.   Quante belle parole quante riflessioni tutti santi nell’apparenza e di notte tutti demoni. … Continua a leggere

Ti accorgi (Testo di Giuseppe Lubrino)

Ti accorgi che il cielo non è come ti è sempre sembrato, chi credevi fosse sincero da sempre ti ha ingannato, ti accorgi di aver dato tanto per niente. Credevi fossi un vincente ma alla fine sei solo un perdente. Non sei il protagonista di questo film che è la tua vita, stai dietro le quinte in attesa della prossima … Continua a leggere

Il Silenzio delle Parole (testo di Giuseppe Lubrino)

  In riva al mare che senza parlare ci fa sentire la sua voce, in questo mondo non ci sarà mai pace. Risalgo da un tunnel guardo l’orizzonte dinanzi a me, non toccherò più il fondo, alle persone parlerò solo di Te. Della tua dolcezza, infinita bontà…. mi fai salire su nel cielo con la consapevolezza che il mio spirito … Continua a leggere

Gesù, Gesù, Gesù… (Testo di Giuseppe Lubrino)

Questo mondo vive al contrario si attiene al superficiale e non va in profondità! Consumismo sfrenato altro che crisi e povertà! L’ipocrisia ci ha ammaliati, il terrore di un sisma spaventati, ma non cambieremo mai mentalità.   Faccio ciò che mi conviene. La realtà non mi appartiene. Il paradiso sulla terra le fiamme nell’eternità, per fare la pace ci vuole … Continua a leggere

Osservo (Testo di Giuseppe Lubrino)

Osservo l’abisso tra teoria e praticità di questo mondo insensato che con la bugia vuole cambiare la Verità. Osservo cuori infranti da frecce acute, hanno seminato amore per raccogliere odio sublime. Osservo il susseguirsi della storia come una grande commedia teatrale senza un lieto fine.   Sul capo del Re al posto del diadema gli abbiamo posto una corona di … Continua a leggere

Amore che incanti – di Nino D’Angelo

Amore che incanti la mia esistenzae cacci via i pensieri buiche attaccano la paura al respiro… e mi rubano il tempo di amareogni cosa che tu sei.Il tuo lamento è il mio dolore,la tua gioia è la mia contentezzae tutto cio’ che ti distrae mi confonde di gelosia.Sorprenderti e vedere impazzire i tuoi occhi di meè il punto più alto … Continua a leggere

“Amate nella Verità” 1Gv [3,18-24]

18 Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma coi fatti e nella verità. 19 Da questo conosceremo che siamo nati dalla verità e davanti a lui rassicureremo il nostro cuore 20 qualunque cosa esso ci rimproveri. Dio è più grande del nostro cuore e conosce ogni cosa. 21 Carissimi, se il nostro cuore non ci rimprovera nulla, … Continua a leggere

Al di là della Ragione – (Testo di Giuseppe Lubrino)

Il tuo sguardo è volto altrove chissà in quale direzione… Le mie parole per te son vuote e non c’è una vera spiegazione. Sarà il disinteresse, sarà il pregiudizio, sarà questo tuo malessere che per me è puro assenzio. Il tempo non aiuta porta solo freddezza, è scoccata una freccia acuta e mi ha colpito in pienezza. Il dolore, la … Continua a leggere

Ogni ginocchio si pieghi (Fil 2,5-11)

5 Abbiate in voi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, 6 il quale, pur essendo di natura divina,non considerò un tesoro gelosola sua uguaglianza con Dio; 7 ma spogliò se stesso,assumendo la condizione di servoe divenendo simile agli uomini;apparso in forma umana, 8 umiliò se stessofacendosi obbediente fino alla mortee alla morte di croce. 9 Per questo Dio … Continua a leggere