“’A n’Amico” (Testo di Giuseppe Lubrino)

Chi nun tene suonne se perde int’a notte e cu essa se mett’a parlà. Sarrano ‘e troppi’penziere, sarranno ‘e troppi’cafè ca manco stasera ‘a pace te fanne truvà. ‘A vita è na scola addò e maprà nun se frenesce maije ogni juorne ij a dà n’esame tra doije risate e nu bello guaije. Pigliatillo mpacienza e Ddio aijà essere forte … Continua a leggere

Il ciclo dei pensieri (Testo di Giuseppe Lubrino)

Un continuo alternarsi di momenti belli e meno belli questo processo si chiama vita. Hai la forza, sei desolato un giorno piangi un altro ridi, sei disinteressato e sei innamorato tocchi il fondo e resti in pedi. Del resto anche le stagioni si susseguono come i tuoi stati d’animi, mentre sei a galla poi anneghi. Si realizzano e si frantumano … Continua a leggere

“Pensieri slegati” (Testo di Giuseppe Lubrino)

In questo inferno tutto brucia tra l’ipocrisia e la superficialità, in nome di un apparente quietudine tutto tace e si seppellisce ogni verità. I Sovrani frodano la plebe Roma è governata dalle belve. Un misero pietismo si respira la Domenica, ormai si è perda di un lassismo che degenera. Tutti t’invochiamo nessuno ti ascolta! Non ti poniamo una domanda che … Continua a leggere

Il secolo della ragione (Testo di Giuseppe Lubrino)

  Inferno e Paradiso sulla terra si possono pregustare, tra una lacrime e un sorriso il treno della vita continua a viaggiare. Ci sarà mai una meta… è bello d’estate la notte ammirare una stella cadente, mentre va tutto a puttane si resta soli col niente.   Quante belle parole quante riflessioni tutti santi nell’apparenza e di notte tutti demoni. … Continua a leggere

Ti accorgi (Testo di Giuseppe Lubrino)

Ti accorgi che il cielo non è come ti è sempre sembrato, chi credevi fosse sincero da sempre ti ha ingannato, ti accorgi di aver dato tanto per niente. Credevi fossi un vincente ma alla fine sei solo un perdente. Non sei il protagonista di questo film che è la tua vita, stai dietro le quinte in attesa della prossima … Continua a leggere

“In quest’epoca” (Testo di Giuseppe Lubrino)

Senza un’ispirazione come cenere si consuma il tempo malgrado sia una convenzione influenza l’esistenza ed è un tormento.   Incidilo sul tuo cuore il mio bene non ti mancherà quando sarai affranta dal dolore sarò il vincastro che ti sosterrà.   In quest’epoca del raffreddamento degli animi, ci manca quella fiamma che dia ardore, si inseguono paradisi artificiali aumenta la … Continua a leggere

La civiltà del denaro (Testo di Giuseppe Lubrino)

Il dio denaro muove il sistema della civiltà umana, la Giustizia è una voce che urla ma le orecchie sono troppo otturate per sentirla. Ma guardando il cielo c’è una luce che nonostante tutto brilla ma gli occhi sono troppo offuscati per vederla.   Tutti dipendenti eppure si ostenta l’indipendenza di una libertà schiavizzata in questa civiltà globalizzata ma sempre … Continua a leggere

Torna Maggio di Vincenzo Russo

Rose! Che belli rrose!…Torna maggio! Sentite ‘addore ‘e chisti sciure belle! Sentite, comme cantano ll’aucielle… e vuje durmite ancora!?… ‘I’ che curaggio! Aprite ‘sta fenesta, oje bella fata, ché ll’aria mo s’è fatta ‘mbarzamata: Ma vuje durmite ancora, ‘i’ che curaggio! Rose! Che belli rrose!… Torna maggio! Rose che belli rrose!… ‘A n’anno sano, stóngo strujenno ‘e pprete ‘e chesta … Continua a leggere

Fatt’astregnare [Live] 2006 – Nino D’Angelo

Pecchè me saglie mpietto e adduorme ‘o coree po nun vuò f’ ‘ammorete piace e me vedè cu st’uocchie pazze ‘e tee io nun dico nientecampo e moroe vaco appriesso ‘o doloree torno a te vedè cu st’uocchie pazze ‘e teFatt’astregneredint’a forza e cheste braccia, fatt’astregneree ‘a sti mane ca te vonno e ca nun sientefall’ ‘e sentì chiene ‘e … Continua a leggere

Gesù, Gesù, Gesù… (Testo di Giuseppe Lubrino)

Questo mondo vive al contrario si attiene al superficiale e non va in profondità! Consumismo sfrenato altro che crisi e povertà! L’ipocrisia ci ha ammaliati, il terrore di un sisma spaventati, ma non cambieremo mai mentalità.   Faccio ciò che mi conviene. La realtà non mi appartiene. Il paradiso sulla terra le fiamme nell’eternità, per fare la pace ci vuole … Continua a leggere