Il secolo della ragione (Testo di Giuseppe Lubrino)

 

il secolo della ragione, gesù, realtà, mondo, dio, peccato, grazia, amore, inferno, paradiso

Inferno e Paradiso

sulla terra si possono pregustare,

tra una lacrime e un sorriso

il treno della vita

continua a viaggiare.

Ci sarà mai una meta…

è bello d’estate la notte

ammirare una stella cadente,

mentre va tutto a puttane

si resta soli col niente.

 

Quante belle parole

quante riflessioni

tutti santi nell’apparenza

e di notte tutti demoni.

Ognuno pensa per sé

e per star bene con la coscienza

la Domenica viene da Te

e poi seppellisce ogni speranza.

 

Il secolo della ragione,

non ho mai visto così tanta follia

altro che progresso e evoluzione

questo mondo è il cimitero dell’illusione.

Ci si vanta di appartenerti

poi alla prima occasione

non si esita ad abbandonarti

e resti Solo rinchiuso in un Tabernacolo.

Il secolo della ragione (Testo di Giuseppe Lubrino)ultima modifica: 2012-08-18T18:10:22+02:00da anemaecore8
Reposta per primo quest’articolo