‘A storia ‘e niscuno – Nino D’Angelo [Live]

Io song figlio a’ ‘o mare,
nato int’ ‘a terra ‘e nisciuno
addò se campa ‘e famma e sete
tengo ddoie mane e sette dete
tre l’aggio perze pe’ sparà
Ero guaglione a diciott’anne
tutto pe’ colpa ‘ell’ignoranza
mettetto incinta Maddalena
una puttana del quartiere
e m’ ‘a facetteno spusà
tenive ‘o mare, pe ghì a parlà ogni sera
tenive ‘o mare, e ‘o mare te steva a sentì
tenive ‘o mare, ‘o mare p’alluccà cchiù forte
tenive ‘o mare, ‘o mare pe’ fuì d’ ‘a morte
Disoccupato per mestiere
ma me piaceva ‘e fa carriera currenno appriesso a ‘na buscia
E aggiu visto ‘a galera
la’ dint’ ‘a notte è cchiù nera
è stata ‘na combinazione
detto duie schiaffe a nu buffone
e fuie mpruvvisamente ‘o rre
Ma che succede vide che succede
‘A gente canta sott’ ‘o stesso cielo
Ma che succede vide che succede
I’ sto cagnanno e tu si’ cchiù sincera
Tenive ‘o mare pe’ ghì a parlà ogni sera…
Mo’ cu’ sei figli e tre mugliere
vaco fuienno iuorno e sera
cantato ‘a chi nun canta maie
lassate sulo a guardà ‘e guaie
e ‘o mare ca nun è cchiu ‘o mio
tenive ‘o mare pe’ ghì a parlà ogni sera…
Va, nun guardà a me
nun fa comm’ ‘a me
sient’ ‘a coscienza
‘e chi ha perduto ‘a sempe
e s’è bruciato ‘a vita
pe’ sunnà ‘e fa ‘o rre.

5773503406_35f7e3c3b4.jpg

‘A storia ‘e niscuno – Nino D’Angelo [Live]ultima modifica: 2011-10-11T12:58:00+02:00da anemaecore8
Reposta per primo quest’articolo